18 aprile 2010

...per le vie del centro...

Per motivi di lavoro, ho dovuto trascorrere il fine settimana in città e già da qualche giorno prima la prospettiva aveva inciso sul mio entusiasmo e minato quel leggero senso di sollievo che si prova in prossimità del fine settimana.

Ma la vita smentisce spesso le nostre cupe previsioni, soprattutto quando sono esagerate, così mi sono ritrovata nel bel mezzo di una iniziativa spettacolare.

I commercianti avevano ingaggiato alcuni vivaisti per trasformare le piazzette del centro storico in giardini pensili.

A bocca aperta ho vagato per il centro storico che offriva un tripudio di colori, una festa per gli occhi che prendeva a schiaffi la mia indisposizione d’animo.


Abbondantemente appagata, a quel punto potevo affrontare qualunque sacrificio, avevo ricevuto la mia bella dose di bellezza, per giunta inaspettata!



Quando sono andata via mi è sembrato di vedere un grosso cartello alle mie spalle che diceva

“Hai visto, brutta brontolona, che bella sorpresa?”

6 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Bellissime quelle aiuole delle foto. Un'esplosione di colori che non possono che allietare l'animo!
Anche dalle mie parti in questo periodo ci sono queste feste in piazza dedicate ai fiori. E' un piacere camminare in mezzo all'arcobaleno

rom ha detto...

Ti è sembrato giusto: sia i fiori che il cartellone sono stati una iniziativa dei tuoi amici bloggers.
Scherzo, meglio che lo dica, che The Brontolones sono capaci di credere alle favole per tutta la vita.
In realtà è tutto merito della Gi-Emme, la Grande Madre. Parla indy, per questo eri animamente indysposta - ne sentivi il brontolio di fondo - ma fa di queste sorprese.
:-)
Buona settimana!

marina ha detto...

che bella iniziativa! qui invece stanno tagliando alberi e arbusti. Dicono perché sono malati ma a me sembravano floridi...
bellissime foto, consolano il cuore
marina

giulia ha detto...

Che bello, davvero c'è da sentirsi bene.
Un abbraccio

Giovanna ha detto...

Ehiiii che meraviglia...magari fosse sempre così...sembra di essere in svizzera in certe zone che ho visto. Non ricordo quando nè in che canale, ma avevo visto questi "angeli" dei fiori che durante la notte ( rigorosamente) andavano nelle aree della città disadorne e piantavano, dopo attento studio diurno :-), le specie che avevano possibilità di crescere! Che bello se lo facessimo in tutti i paesi o le città! Qui è stato fatto qualcosa in occasione della festa patronale...ma ora quelle petunie senza acqua sono così tristi e sconsolate :-(
Bacio

lodolite ha detto...

bella l'inizitiva e bello trovarsi nel posto giusto al momento giusto!

grazie per lo scritto che mi hai lasciato.
ciao simona