14 marzo 2008

Curiosità

Gli altri sono troppi, per me.

Ho un cuore eremita. Sono

impastata di silenzio e di vento.

Sono antica.

[Mariangela Gualtieri, da Senza polvere senza peso]

mi sono regalata questa raccolta di poesie che desideravo da tanto. E' stato come vedersi messa a nudo leggere questi versi, mi ci sono vista in ogni singola parola e immagine ed è stato quasi imbarazzante. Potenza della poesia! :-)

5 commenti:

uomodamarciapiede ha detto...

....sono parole che ti entrano dentro come freccie ...a centrare questo cuore davvero eremita...

sorridi e non finire mai...

Anonimo ha detto...

Hai notato come le parole sono camaleontiche? Se prendiamo la parola vecchia e la parola antica...ci stiamo riferimento a un qualcosa che ha tanti anni alle spalle! Se io dico che ho un quadro vecchio, ha un'accezione negativa, se dico antico, acquista un valore immenso, nessuna polvere o ragnatela ne offusca il valore estrinseco e lo splendore. Anche io amo definirmi antica,nel sento sulla mia pelle la "polvere" delle esperienze...la polvere dei miei dolori, dei miei amori... ma grazie ad essi sono la donna che sono...e l'antico si sposa in me col moderno e mi sento ricchissima! bella poesia, arnica...un sorriso ;-) Giovanna
la gabbia :-)

Anonimo ha detto...

uff volevo dire intrinseco, e nel senso che sento sulla pelle etc etc... se puoi correggi il correggi e cancella questo :-) Smack

violacolor ha detto...

ciao
vedo ke ami marguerite yourcenar .)
buona CIOCCOpasqua
v

Anonimo ha detto...

Ehiiii...pssst, vedi l'occhiolino che ti stò facendo? é di complicità...;.) qui sembrano tutti in vacanza...io personalmente non vedo l'ora che sia di nuovo martedì, ma non dirlo a nessuno :-)
Giovanna