7 marzo 2010

Barabba

una canzone di 16 anni fa...

5 commenti:

Massimo ha detto...

amo Jovanotti, non questa canzone, ma ha fatto alcune canzoni favolose...
un caro saluto

la signora in rosso ha detto...

... non è cambiato niente! Sembra leggere il giornale di oggi!

Buona Giornata

lodolite ha detto...

me la ricordo questa canzone, mi piacque allora e oggi la trovo lungimirante.
ciao simona

SILVIA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SILVIA ha detto...

bel pezzo.....le idee "di massa" in merito comunque sono ancora molto confuse, non è facile entrare nella realtà di quanti oggi vengono emarginati, è più facile cambiare canale....e che ognuno cerchi "gli eroi che assecondi i vizi suoi!!!!!", purtroppo questo non solo in gente che si vede "in piazza" come dice Jovanotti,lo dicevo in:

http://silviaiovino.blogspot.com/2009/12/maschere.html#comments


.... ma anche in chi ahimé lavora a stretto contatto con gli ultimi e i denigrati da tutti....ed anche più in alto, mi pare che la canzone faccia riferimento al fatto di cercar d'esser "uomo" e non "gente".....non burattini governati da burattinai....

lo dicevo in

http://silviaiovino.blogspot.com/2009/09/soli-darieta.html

...e anche in

http://silviaiovino.blogspot.com/2009/10/argento-ed-oro.html

un abbraccione....

martedì, marzo 09, 2010 5:44:00 PM